CORONA VIRUS | Covid-19

Protocolli e procedure di sanificazione adottati nello svolgimento delle attività lavorative.

Start!

CORONA VIRUS | Covid-19

Protocolli e procedure di sanificazione adottati nello svolgimento delle attività lavorative.

img

Disinfezione o sanificazione?

Con il decreto del 4 marzo 2020 si riprende quanto già indicato dal ministero della Salute (2 febbraio 2020) in tema di sanificazione. Sono previsti, dunque, interventi per disinfettare tutti i luoghi pubblici e quelli frequentati da più persone, come i posti di lavoro.

 

Ma cosa intendiamo per “sanificazione”?

 

In un ambiente domestico, dunque a casa, significa mantenere le buone pratiche di pulizia e un livello di igiene che si dovrebbe avere normalmente. Negli ambienti aperti al pubblico, invece, il discorso è diverso e dipende dal tipo di luogo: le norme, le modalità e i prodotti dipendono dalle singole attività.

Una disinfestazione degli ambienti è utile e opportuna ovunque, a prescindere dal COVID-19. Nel caso del coronavirus, però, è fondamentale che sia fatta con prodotti dalle proprietà virucide. Questo vale per gli ambienti ospedalieri, sui mezzi pubblici, nei negozi, ma anche negli uffici. Il decreto non prevede un obbligo esplicito, anche se è chiaro che la disinfestazione diventa imprescindibile negli ambienti nei quali si sono verificati casi di positività.

Il ministero della Salute ricorda che devono essere pulite con particolare attenzione tutte le superfici toccate di frequente, quali superfici di muri, porte e finestre, superfici dei servizi igienici e sanitari. Nei luoghi pubblici va prestata particolare attenzione a maniglie delle porte, scrivanie, telefoni, superfici a portata di mano e bagni, dove è più probabile che ci si trovi a tossire o starnutire lasciando secrezioni, con le quali possono venire in contatto altri colleghi nell’arco di poco tempo.

Vanno disinfettati anche gli uffici chiusi?

Con la chiusura di molti uffici e l’attività dello smart working per tanti lavoratori, ha senso sanificare i luoghi di lavoro vuoti? Sanificare è sempre utile, anche se si trattasse di un’azione una tantum in un ufficio vuoto. Chiaramente diventa fondamentale se ci sono lavoratori ancora in servizio, oppure alta concentrazione di persone o turnover di lavoratori o clienti.

Come sanificare

Il ministero della Salute raccomanda di disinfettare con i prodotti comunemente in uso in ambienti sanitari come ipoclorito di sodio, etanolo o perossido di idrogeno, disinfettanti battericidi e leverucida per un tempo di contatto adeguato. Stanze, uffici pubblici, magazzini, negozi, mezzi di trasporto, scuole e altri ambienti non sanitari potenzialmente contaminati da SARS-CoV-2 devono essere sottoposti a completa pulizia con acqua e detergenti comuni prima di essere nuovamente utilizzati.

Due soluzioni per ogni esigenza

La proposta di OTI Service

OTI Service | Contatti

Telecomunicazioni, Eolico, Formazione, Revisione D.P.I.OTI Service S.r.L. Sede Legale Via Paolo Orsi, 30 - 00178 Roma (RM) Partita IVA e C.F. 08911371006 - Numero REA RM-1125769 PEC otiservicesrl@legalmail.it Sede Operativa Via Appia Nuova Km 17.500 00043 - Ciampino (RM) Invia un messaggio Acconsento al trattamento dei dati personali Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente [...]